Archivio delle categorie Geotermia Verticale

DiEnergy Saver Group S.r.L.

Impianto GEOTERMICO (Piccione – Pg) | 2009

[Not a valid template]

L’intervento è stato realizzato su un edificio di civile abitazione ubicato nel comune di Perugia in località Piccione di nuova costruzione nel quale si è scelto di adottare come unico sistema di generazione una Pompa di Calore GEOTERMICA per riscaldamento, raffrescamento e produzione ACS abbinata a scambiatori geotermici verticali. L’impianto di distribuzione interno all’edificio è di tipo radiante a pavimento.

Superficie utile riscaldata – 180 m²
Potenza Termica PdC – 13,5 kWt
sonde geotermiche – n. 2
lunghezza sonde geotermiche – 100 m/cad.
tipo di sonda – doppia U

PROGETTO e COORDINAMENTO – Matteo Ceccarani – ENERGY SAVER GROUP S.r.L.
OPERE IDRAULICHE – Tecnocalor S.n.C di Mariani & Pecorari
SONDE GEOTERMICHE – Tecnodrill S.a.S. di Fioroni & Duranti.

 

DiEnergy Saver Group S.r.L.

Impianto GEOTERMICO (Corciano – Pg) | 2008

[Not a valid template]

L’intervento è stato realizzato su un edificio di civile abitazione ubicato nel comune di Corciano (Pg) di nuova costruzione nel quale si è scelto di adottare come unico sistema di generazione una Pompa di Calore GEOTERMICA per riscaldamento, raffrescamento e produzione ACS abbinata a scambiatori geotermici verticali. L’impianto di distribuzione interno all’edificio è di tipo radiante a pavimento.

Superficie utile riscaldata – 78 m²
Potenza Termica PdC – 8,2 kWt
sonde geotermiche – n. 2
lunghezza sonde geotermiche – 100 m/cad.
tipo di sonda – doppia U

PROGETTO e COORDINAMENTO – Matteo Ceccarani – ENERGY SAVER GROUP S.r.L.
OPERE IDRAULICHE – Tecnocalor S.n.C di Mariani & Pecorari
SONDE GEOTERMICHE – Tecnodrill S.a.S. di Fioroni & Duranti.

 

DiEnergy Saver Group S.r.L.

Impianto GEOTERMICO (San Giustino – Pg) | 2015

[Not a valid template]

L’intervento ha riguardato l’installazione di una pompa di calore geotermica al servizio di un edificio di civile abitazione costituito da n. 11 unità immobiliari realizzato dalla COOP UMBRIA CASA. Considerato l’elevato grado di efficienza energetica dell’involucro edilizio dell’edificio (Certificato di sostenibilità ambientale ARPA “A+”) la committenza ha voluto mantenere alti livelli anche per la parte impiantistica. Si è quindi deciso di installare una Pompa di Calore GEOTERMICA per riscaldamento, raffrescamento e produzione ACS abbinata a scambiatori geotermici verticali. Il sistema di distribuzione è costituito da un impianto radiante a pavimento. L’edificio è servito da un impianto fotovoltaico in grado di erogare l’energia prodotta oltre che alle utenze condominiali, anche alla pompa di calore, riducendo ulteriormente i costi energetici per la conduzione dell’edificio e le emissioni di anidride carbonica in atmosfera.

Superficie utile riscaldata – 870 m²
Potenza Termica PdC – 47,82 kWt
sonde geotermiche – n. 9
lunghezza sonde geotermiche – 100 m/cad.
tipo di sonda – doppia U
Potenza Impianto Fotovoltaico – 11,25 kWp

PROGETTO e COORDINAMENTO – Matteo Ceccarani – ENERGY SAVER GROUP S.r.L.
OPERE IDRAULICHE – Tecnocalor S.n.C di Mariani Roberto
SONDE GEOTERMICHE – GEO-NET S.r.L.

DiEnergy Saver Group S.r.L.

Impianto GEOTERMICO (Bettona – Pg) | 2009

[Not a valid template]

L’intervento è stato realizzato presso una civile abitazione ubicata in localtà Bettona (Pg) costruita intorno agli anni 1990 ed ha riguardato la sostituzione del vecchio generatore di calore funzionante a GPL con una Pompa di Calore GEOTERMICA per riscaldamento e produzione ACS abbinata a scambiatori geotermici verticali. L’intervento ha generato, nell’immediato, un risparmio economico di circa il 70% rispetto alla precedente situazione e, unitamente alla detrazione del 55%, ha comportato un periodo di rientro dell’investimento non superiore a 3 anni. Successivamente è stato installato un impianto FOTOVOLTAICO da 10 kW per cui attualmente l’edificio è a bilancio energetico positivo ovvero produce più energia di quanta ne consuma!

Superficie utile riscaldata – 220 m²
Potenza Termica PdC – 9,2 kWt
sonde geotermiche – n. 2
lunghezza sonde geotermiche – 100 m/cad.
tipo di sonda – doppia U

PROGETTO e COORDINAMENTO – Matteo Ceccarani – ENERGY SAVER GROUP S.r.L.
OPERE IDRAULICHE – Tecnocalor S.n.C di Mariani & Pecorari
SONDE GEOTERMICHE – Tecnodrill S.a.S. di Fioroni & Duranti.

 

DiEnergy Saver Group S.r.L.

Impianto GEOTERMICO (Magione – Pg) | 2008

[Not a valid template]

Considerato l’elevato grado di efficienza energetica dell’involucro edilizio dell’edificio (conseguimento certificazione CASA CLIMA “A”  e Certificato di sostenibilità ambientale ARPA “A”) la committenza ha voluto mantenere alti livelli anche per la parte impiantistica. Si è quindi deciso di installare una Pompa di Calore GEOTERMICA per riscaldamento, raffrescamento e produzione ACS abbinata a scambiatori geotermici verticali; ad integrazione della pompa geotermica è presente un impianto solare termico che assolve a tre specifiche funzioni ed in particolare: al riscaldamento dell’acqua per usi sanitari, al riscaldamento dell’acqua della piscina e all’innalzamento della temperatura operante del circuito geotermico al fine di elevare quanto più possibile l’efficienza della pompa di calore. Il sistema di distribuzione è costituito da un impianto radiante a pavimento abbinato ad un sistema di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore che, nel periodo estivo, assolve anche la funzione di deumidificazione.

Superficie lorda riscaldata – 492 m²
Potenza Termica PdC – 9,4 kWt
Potenza Frigorifera PdC – 9,5 kWf
sonde geotermiche – n. 2
lunghezza sonde geotermiche – 100 m/cad.
tipo di sonda – doppia U
Superficie netta captante Pannello Solare – 10,0 m² c.a.

PROGETTO e COORDINAMENTO – Matteo Ceccarani – ENERGY SAVER GROUP S.r.L.
OPERE IDRAULICHE – TECNO IMPIANTI PONTE S.r.L.
SONDE GEOTERMICHE – Tecnodrill S.a.S. di Fioroni & Duranti.

DiEnergy Saver Group S.r.L.

Impianto GEOTERMICO (Norcia – Pg) | 2008

[Not a valid template]

L’intervento nella sua globalità ha riguardato la totale ristrutturazione impiantistica di un edificio di civile abitazione ubicato in localtà Ancarano di Norcia (Pg) costruito intorno nei primi decenni del 1500. In particolare si è installato un impianto di riscaldamento di tipo “misto” ovvero ventilconvettori al piano terra e pannelli radianti al piano primo unitamente ad un sistema di generazione del calore totalmente funzionante ad energie rinnovabili; infatti, considerata la particolarità del posto totalmente immerso nel meraviglioso comprensorio dei monti Sibillini, si è voluta porre particolare attenzione al rispetto per la natura e per l’ambiente scegliendo un impianto che unisse l’alta efficienza al basso impatto ambientale. Si è quindi optato per l’installazione di una Pompa di Calore GEOTERMICA per riscaldamento e produzione ACS abbinata a scambiatori geotermici verticali ed integrata da una caldaia a pellets a caricamento automatico. Tale circostanza si è resa necessaria in quanto lo spazio disponibile per la realizzazione del campo sonde non risultava essere sufficiente ad ospitare il numero di captatori necessari per soddisfare il totale fabbisogno termico dell’edificio (con scarso livello di coibentazione) e, ultimo ma non per ordine di importanza per contenere il costo di installazione.

Superficie utile riscaldata – 385 m²
Potenza Termica PdC – 24,0 kWt
sonde geotermiche – 6
lunghezza sonde geotermiche – 80 m/cad.
tipo di sonda – doppia U
Potenza Termica Caldaia a Pellets – 29,0 kWt

PROGETTO e COORDINAMENTO – Matteo Ceccarani – ENERGY SAVER GROUP S.r.L.
OPERE IDRAULICHE – Tecnocalor S.n.C di Mariani Roberto
SONDE GEOTERMICHE – Tecnodrill S.a.S. di Fioroni & Duranti.